RITORNO AL FUTURO

Sul Viale degli Angeli a Cuneo, l’intervento di restyling di una villa anni ’70. Una nuova veste: pixel che si aggregano in un motivo caratterizzante di vuoti e pieni che reinventano in un gradevole gioco la percezione dei volumi e delle superfici.

Un cambio di veste grafica, una nuova texture che investe nella sua totalità l’abitazione ed il suo intorno: un motivo compositivo che, dalla recinzione esterna conduce, attraverso la scala e l’ascensore, verso l’interno e risalendo tramite gli elementi metallici degli spazi connettivi avvolge, nel suo passaggio, le facciate dell’edificio stesso.

Il disegno del frame in acciaio verniciato si trasforma così in una caratterizzazione superficiale parietale, traducendosi  in un rivestimento ceramico che – variando i formati di pezzatura, le finiture ed i cromismi – evidenza o minimizza la percezione dei volumi e delle superfici.

Per quanto riguarda le soluzioni tecnologiche, adottate al fine di adeguare lo stabile alle prescrizioni normative vigenti in materia energetica, si è provveduto all’insufflazione di materiale isolante nell’intercapedine del muro a cassa vuota esistente e alla sostituzione di tutti i serramenti esistenti a favore di nuovi con maggiori prestazioni.